Una differenza fondamentale tra la modalità di navigazione privata di Firefox e Chrome

Una differenza fondamentale tra la modalità di navigazione privata di Firefox e Chrome

La maggior parte dei browser moderni viene fornita con una modalità di navigazione privata che può essere avviata indipendentemente dalla sessione di navigazione principale. Impedisce la registrazione delle informazioni sulla cronologia nel browser in modo che le informazioni sulla sessione di navigazione privata non possano essere recuperate una volta chiusa la finestra.

Sebbene sia certamente possibile raggiungere lo stesso obiettivo manualmente senza quella modalità, ad esempio cancellando selettivamente la cronologia, i cookie e i file di cache per cancellare le tracce, è comodo da usare e non richiede molto tempo.

Tutte le modalità di navigazione privata funzionano in modo simile. Si generano in una nuova finestra del browser che è indipendente dalla sessione principale. Gli utenti possono aprire le schede nella finestra e accedere a tutti i siti che desiderano.

C’è tuttavia una differenza tra il modo in cui la navigazione privata di Firefox e la funzione di navigazione in incognito di Chrome.

annullare la navigazione privata delle schede chiuse

Se utilizzi la modalità di navigazione in incognito di Chrome, potresti aver notato che non puoi ripristinare una scheda chiusa in quella modalità. Non tutti gli utenti richiedono questa funzionalità, ma se ti capita di utilizzare molto la modalità, potresti aver riscontrato situazioni in cui hai chiuso una scheda solo per arrivare in seguito a un punto in cui dovevi riaprirla nel browser.

Tuttavia non è possibile e se non ricordi l’indirizzo o il sito da cui l’hai aperto, sei sfortunato e non puoi riaprirlo.

E Firefox? Firefox gestisce le finestre di navigazione privata come istanze proprie. Ciò significa che puoi riaprire le schede chiuse quando utilizzi la modalità di navigazione privata di Firefox. Per farlo, usa Ctrl-Maiusc-to fai clic con il pulsante destro del mouse sulla barra delle schede e seleziona l’opzione Annulla chiusura scheda dal menu contestuale.

Nota a margine: Opera gestisce questo allo stesso modo di Google Chrome, probabilmente perché è basato anche su Chromium, mentre Microsoft Internet Explorer allo stesso modo di Firefox.

Potresti chiederti perché l’implementazione differisce quando si tratta dell’annullamento delle schede nella navigazione privata. Non sembra esserci una risposta ufficiale per questo, ma la spiegazione più probabile è che Firefox e Internet Explorer gestiscono le informazioni a livello di finestra mentre i browser basati su Chromium invece a livello di scheda.

Stai utilizzando una modalità di navigazione privata? Quale implementazione ha più senso per te?